I Portici di Bologna sono la candidatura italiana come Patrimonio UNESCO

I portici sono uno dei simboli di Bologna: abbracciano la città per circa 40km e la proteggono.

Già da alcuni mesi vi parliamo del percorso per renderli Patrimonio UNESCO: dalla presentazione del progetto nel mese di marzo 2019, all’invio del dossier preliminare a settembre 2019, che fotografava una planimetria di 62 chilometri di portici che si snodano lungo tutta la città e il colpo d’occhio fotografa un patrimonio corale e presente ovunque, sia in centro che in periferia.

All’inizio di questa settimana è arrivata la delibera ufficiale della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO: i portici saranno il prossimo bene candidato a Patrimonio Mondiale. L’esito sarà nel 2021, il prossimo step a cui guardare è il meeting mondiale di Fuzhou in Cina, che si svolgerà dal 29 giugno al 9 luglio prossimi.