Le tradizioni da conoscere per un Natale da bolognesi doc

Ogni città ha le sue tradizioni di Natale e Bologna non è da meno. Scoprite le poche ma semplici tradizioni per passare un Natale da veri bolognesi DOC.

  1. Preparare i tortellini in famiglia: i tortellini in brodo sono il piatto simbolico di bologna e acquistano ancora più valore per le feste, perché si gustano con tutta la famiglia e le persone care. Sicuramente una tradizione è quella di prepararli in casa, magari con l’aiuto della nonna, per stare insieme e tramandare i segreti culinari ai più giovani;
  2. Messa di mezzanotte a San Petronio: la Basilica di Piazza Maggiore ospita la sera della Viglia la Messa, appuntamento irrinunciabile per molti e anche momento di scambio di auguri;
  3. Mangiare il Certosino: non può mancare sulle tavole bolognesi il dolce Certosino,
  4. Santo Stefano della Boxe: il tradizionale appuntamento nato nel 1951 che chiude l’anno dei guantoni sotto le Due Torri. Allo Sferisterio si può assistere ad avvincenti incontri e provare a smaltire un po’ degli abbondanti pasti facendo il tifo.