Arrivano i fondi del Governo per il tram a Bologna

Presentato a marzo, il progetto del tram a Bologna sembra prendere sempre più forma e definizione: è di pochi giorni fa la notizia dell’arrivo dei fondi dal Governo.

In particolare, il Comune riceverà un assegno di ben 509 milioni, corrispondenti a tutta la somma richiesta per la realizzazione della prima linea che unirà Borgo Panigale (capolinea ovest) con la Facoltà di Agraria Caab (capolinea est). La linea dovrebbe entrare in regime nel 2026, dopo essere stata dismessa negli anni ’60.

Contrastanti le opinioni sul progetto, per chi è contrario creerà un grande danno alla città, per chi è favorevole sarà un passo avanti nella mobilità sostenibile.