Arriva il film noir su Villa Malvasia: “Clara”

All’estrema periferia di Bologna, nei pressi di Trebbo di Reno, si trova il Casino Malvasia, residenza estiva del canonico Carlo Cesare Malvasia, che qui tenne, fra il 1611 e il 1693, conviti tra i più noti intellettuali bolognesi. Nel corso del tempo la villa subì vari trasferimenti di proprietà, fino ad arrivare nelle mani di tale nobiluomo Alessandri.

Oggi sulle porte dell’edificio c’è scritto Villa Clara, ma chi era questa persona? Sono nate molte leggende su Clara, la più accreditata è che fosse la figlia del nobiluomo, che fu scoperta ad amoreggiare con un sottoposto e per essere punita fu murata viva all’interno della villa. Dopo la sua morte sarebbe diventata un fantasma che ancora oggi vi risiede.  Questa premessa serve ad introdurre Clara, il film che Francesco Longo ha dedicato alle oscure forze che abitano Villa Malvasia. Da sempre affascinato dall’horror e dalle ghost stories, ha deciso di unire questo interesse a uno dei luoghi più misteriosi e inquietanti di Bologna. 

Nel lungometraggio, una giovane donna statunitense eredita Villa Clara e decide di trasferirvisi, ma una volta arrivata si troverà faccia a faccia con le proprie paure.

Per tutte le novità e gli aggiornamenti  seguite la pagina Facebook ufficiale Clara – The Movie