Le terme di Porretta Terze nella Classifica “I Luoghi del Cuore” del FAI

Ogni anno il FAI (Fondo Ambiente Italiano) stila la classifica dei Luoghi del Cuore, votati online direttamente dai cittadini. Le votazioni si sono concluse a novembre e solo oggi sono stati resi noti i risultati: la città di Bologna deve essere fiera del terzo posto in Italia ottenuto dalle Terme di Porretta, gioiello dell’Alto Reno.

Grazie ai testimonial d’eccezione (Pupi Avati e Francesco Guccini), ma soprattutto al proprio fascino intrinseco, questo luogo ha conquistato la medaglia di bronzo dietro  al Monte Pisano (114mila preferenze) e il fiume Oreto di Palermo, a lungo in testa (con 83mila voti finali). L’antico stabilimento balneare riceverà 30.000€, destinati al recupero di questo sito di grande importanza, per il quale combatte il comitato SOS Terme Alte.

La provincia di Bologna ha avuto moltissime candidature ai luoghi del cuore: al 19esimo posto si piazza, con 17.727 voti, il bosco cittadino ai Prati di Caprara; al 75 esimo, la Chiusa di Casalecchio e i canali di Bologna (5.555); al 95esimo, Pieve di Cento (4.420); al 116esimo, il castello di Bentivoglio (3.830) e al 133esimo, la lezione di San Pier Tommaso (3.483), 104metri quadri di affresco nella sala della ex biblioteca del convento di San Martino a Bologna.

Immagine: www.italialiberty.it