Nasce il comitato scientifico per la conservazione della Torre Garisenda

La Garisenda è una delle due torri simbolo di Bologna e l’Amministrazione Comunale se ne prende costantemente cura. La stabilità della torre Garisenda viene controllata periodicamente e la lettura dei dati  di controllo ottenuti è assicurata tramite una collaborazione continuativa tra il Comune e il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali (DICAM) dell’Università di Bologna.

Recenti indagini condotte sulla torre hanno evidenziato segnali di degrado della selenite che ne compone la base; il monitoraggio ha evidenziato che la parte in muratura che compone il resto della torre non presenta problemi. La selenite si degrada con il forte calore e con l’acqua, diminuendo le sue caratteristiche di resistenza.

Per questo il 24 gennaio si è riunito per la prima volta il “Comitato scientifico di valutazione delle indagini e degli interventi necessari alla conservazione delle condizioni di sicurezza dei materiali che costituiscono la torre”, composto da esperti professionisti.