A Porretta Terme uno dei Presepi Meccanici più Grandi d’Italia

È dal 2000 che Leonardo Antonelli, per la parte scenica, e Francesco Mascagni, per la parte elettrico ed elettronica, con tutti gli effetti luce collegati, hanno iniziato a costruire nell’interrato della chiesa dei Cappuccini il «Presepe, dei frati», che di anno in anno si è sempre più ampliato e arricchito.

Si tratta di una ricostruzione che ricopre una superficie di oltre 200 mq con statuine in movimento che ogni anno incanta migliaia di visitatori. Vi sono rievo­cati spezzoni di vita popolare quotidiana: il fabbro che batte il ferro sull’incudine, il vasaio che modella i suoi manufatti, il calzolaio che batte il cuoio, il cardatore di lana, il tessitore seduto al telaio, l’arrotino con la sua mola che gira senza posa, la donna alla fontana e molti altri…

Il presepe sarà visitabile gratuitamente dall’ 8 Dicembre fino al 31 Gennaio dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 16 alle 18.