Sagre, fiere e mercati dall’1 al 4 novembre a Bologna e provincia

Non mancano gli eventi per divertirsi, scoprire i tesori del territorio bolognese e stare in compagnia, scopriamo quali sono:

  1. Vintagemania a FICO: Il parco agroalimentare di Bologna ospita una delle più prestigiose mostre mercato del vintage. Un’occasione unica per ammirare ed acquistare abbigliamento, accessori e oggetti che hanno fatto la storia della moda. Ingresso gratuito, aperto tutto il giorno;
  2. Mercanti Petroniani, in Piazza 8 Agosto, solo domenica 4: iniziativa estemporanea organizzata da un un gruppo di ambulanti di Bologna, il cui obiettivo è dare nuove occasioni di vendita ai settori del commercio ambulante locale che hanno investito su prodotti di alta qualità ed offrire ai cittadini una nuova opportunità di intrattenimento e di acquisto a prezzi accessibili. Dalle 8 alle 20;
  3. Tartufesta: prosegue l’evento dedicato al pregiato tartufo bianco degli Appennini bolognesi. Questo weekend lo potrete trovare a Sasso Marconi, Camugnano, Monghidoro e Campolo (Grizzana Morandi);
  4. Festa del Casone ardente, a Pianaccio, sabato 3: Festa dal sapore antico interamente dedicata alla castagna, che celebra il momento, quasi sacro, in cui gli essiccatoi dell’Appennino venivano accesi per seccare i frutti. Oltre alle castagne spazio alle specialità montanare dell’autunno;
  5. Festa della Birra, a Savigno, venerdì 2: A partire dalle ore 19 una serata dedicata alla birra, con un ottimo sottofondo musicale e buon cibo, presso il tendone riscaldato all’entrata del paese;
  6. Tartófla, a Savigno, sabato 3 e domenica 4: Lungo le vie del centro di Savigno, piccola perla dell’Appennino, torna la mostra mercato del Tartufo con gli espositori locali e nazionali. Tra i tanti luoghi ed attività della manifestazione troviamo una nuova area dedicata alla ristorazione qualificata, street food e percorsi di degustazione, un teatro del gusto, i banchi delle botteghe storiche, i produttori agricoli, la mostra mercato del vecchio, dell’antico, del riuso, dell’arte e dell’ingegno e un fitto palinsesto di eventi culturali e turistici.