Sciopero generale 26 ottobre: tutte le informazioni su Bologna

Le Organizzazioni Sindacali CUB, SGB, SI COBAS, USI AIT, SLAI COBAS hanno proclamato uno sciopero generale di 24 ore per venerdì 26 ottobre. Per quanto riguarda il settore della sanità, lo sciopero riguarda il personale dell’area comparto e della dirigenza medica, area sanitaria, tecnica, professionale e amministrativa. L’AUSL di Bologna assicura i livelli minimi di attività previsti dall’accordo sindacale in caso di sciopero, in linea con le disposizioni normative di riferimento. Per quanto riguarda Italo, Trenitalia e Trenord, lo sciopero inizierà alle 21 del 25 ottobre e terminerà alle 21 del giorno dopo. Sono garantiti i treni delle fasce 6.00-9.00 e 18.00-21.00.

Anche l’aeroporto Marconi sarà interessato dallo sciopero, dalla mezzanotte del 26 fino alle 23.59, non sono ancora presenti informazioni sui voli garantiti. Il settore scolastico, infine, ha proclamato lo sciopero generale nazionale per tutto il personale a tempo determinato e indeterminato, con contratti precari atipici, per tutti i comparti (compresa la scuola) e le categorie di lavoro privato e cooperativo proclamato dall’associazione sindacale USI.