A San Lazzaro apre il primo emporio solidale “Amalio”

Martedì 9 ottobre ha aperto le porte un supermercato un po’ speciale. Si trova a Case Bastelli, in via Emilia 297 e si chiama Amalio, in onore di Amalio Gruppioni, cittadino sanlazzarese che nei giorni prima della sua scomparsa ha disposto una donazione a favore dell’Amministrazione. Questo emporio, quindi, si basa sulla logica del “dono”: la spesa non si fa con denaro o carte di credito, ma attraverso punti caricati mensilmente sulla tessera familiare, data dei Servizi Sociali di San Lazzaro.

Questo supermercato, infatti, è dedicato alle famiglie sanlazzaresi che si trovano in una situazione di fragilità economica e/o lavorativa, che la comunità non vuole lasciare sole. Inoltre non si tratta solamente di fare la spesa, sono previste anche attività laboratoriali e di aggregazione aperte a tutti cittadini. Chi vuole dare un contributo può farlo: gli imprenditori possono fornire generi alimentari, per l’igiene personale e di varie tipologie, le associazioni culturali possono collaborare con Amalio e i privati cittadini possono offrire il proprio tempo per svolgere attività di volontariato all’interno dell’emporio stesso.

Per tutte le informazioni contattare:

  • Comune di San Lazzaro di Savena Settore Welfare – Sportello Sociale Via Emilia, 90. 40068 – San Lazzaro di Savena (BO)
  • telefono: 051 622 8255 / fax 051 622 8283
  • e-mail: sportellosociale@comune.sanlazzaro.bo.it oppure emporioamalio@comune.sanlazzaro.bo.it