Alla scoperta degli edifici storici: Palazzo dei Banchi

La settimana scorsa vi abbiamo parlato di palazzo Pallavicini, oggi invece vi porteremo alla scoperta di Palazzo dei Banchi, situato in Piazza Maggiore. Questo edificio fu l‘ultimo costruito nella Piazza e la sua funzione era quella di coprire il mercato retrostante. È chiamato “dei Banchi” perché anticamente qui si trovavano banchi dei cambiavalute. Fu costruito nel 1412, mentre il porticato fu completato nel secolo successivo dall’architetto Jacopo Barozzi detto il Vignola.

Dal lato sud si riparte il portico più importante, detto il Pavaglione, che conduce fino all’Archiginnasio, diventato uno dei luoghi di passeggio più amati e più chic. Dietro il Palazzo dei Banchi si trova il mercato di mezzo storico mercato di Bologna di prodotti agroalimentari e artigianato.  Poiché venne costruito solo il suo prospetto e non il suo interno (in pratica, è solo un muro con archi, se pur appare come una struttura piena), questo “palazzo” è visibile solo dall’esterno.