Specialità bolognesi: la torta di tagliatelle

Oggi vi parliamo di un dolce che racchiude in sé tutta la maestria e il gusto della pasticceria bolognese: la torta di tagliatelle. La preparazione non è delle più semplici, ma lo sforzo vi premierà con una bontà indescrivibile. Questa torta nacque nel 1800 circa a Molinella, un paese vicino a Bologna, che  è l’unico comune ad averne registrato la ricetta con marchio De.Co. (ovvero Denominazione Comunale di Origine). Di solito veniva preparata per Natale, ma ormai è stata sdoganata per tutto l'anno. 

Perché non provare a preparare la torta di tagliatelle per stupire la vostra mamma domenica? Ecco a voi la ricetta, seguite i passaggi e sarete vincitori!

Ingredienti (per 4 persone):

Per la pasta frolla:

  • gr 250 di farina
  • gr 100 di zucchero
  • gr 80 di burro
  • 1 cucchiaio di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale.

Per la farcia:

  • gr 400 di mandole
  • gr 180 di zucchero
  • gr 100 di cedro e arancia canditi
  • gr 200 di burro
  • gr 50 di zucchero vanigliato
  • Liquore Sassolino o di mandorla amara
  • è facoltativa l'aggiunta di gr 80 di amareti.

Per la sfoglia:

  • gr 200 di farina
  • 2 uova e acqua.

Procedimento:

  1. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, ponetevi al centro le uova intere e amalgamate velocemente con la punta delle dita. Impastate, aiutandovi se necessario, con un po' d'acqua; poi formate un panetto e lasciatelo riposare per un'ora, coperto con un canovaccio. 
  2. Stendete la sfoglia con un matterello e fatela asciugare leggermente, arrotolatela e ricavatene delle tagliatelline molto sottili. Per la pasta frolla mescolate la farina con il lievito e un pizzico di sale, disponetela a fontana sulla spianatoia, aggiungetevi l'uovo, il burro ammorbidito tagliato a pezzetti e lo zucchero; lavorate velocemente gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in luogo fresco. 
  3. Per la farcia, tritate finemente i canditi, le mandorle, (e gli amaretti), poi riunite il tutto in una ciotola, aggiungendovi lo zucchero, gr 150 di burro fuso e un po' di liquore. Ottenuto un composto omogeneo, stendete la pasta frolla e foderate con questa una teglia imburrata. 
  4. Versatevi la farcia, livellandola con il dorso di un cucchiaio e coprite il tutto con le tagliatelline che cospargerete con il burro fuso rimasto e con lo zucchero vanigliato. Coprite la torta con la carta da forno e infornate a 170° per 30 minuti; a metà cottura levate la carta, in modo che le tagliatelle si possano dorare, quindi spolverizzare con zucchero a velo.