Il condominio sostenibile di via Malvasia

In via Malvasia è stato costruito un vero e proprio condominio sostenibile allo scopo di diminuire i consumi portando ad un risparmio economico, ma non solo. Le innovazioni tecnologiche applicate, infatti, rispettano e aiutano l’ambiente portando gli stessi condomini a inquinare meno la città. Un esempio sono le colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici installate proprio sotto l’edificio al fine di incentivare gli inquilini ad acquistare auto moderne ed elettriche. Inoltre, il condominio è dotato di pannelli fotovoltaici e il riscaldamento è autonomo, così come il raffreddamento, il che è possibile grazie a particolari pompe di calore.

L’innovazione più strana e nuova per il nostro paese, però, è la lavanderia condominiale dotata anche di asciugatrice. Un’invenzione di stampo americano che i progettisti hanno pensato di portare anche a Bologna nel tentativo di diminuire i consumi ed evitare agli inquilini l’acquisto di una lavatrice. È possibile prenotare e controllare i tempi di utilizzo della lavanderia anche da pc o smartphone, così da trovare sempre un macchinario disponibile ed essere informati quando i propri capi sono pronti per essere “ritirati”.